Artifishal: la strada verso l’estinzione è lastricata di buone intenzioni

Prodotto dal fondatore di Patagonia Yvon Chouinard, Artifishal è un film che parla di pesci selvaggi, fiumi incontaminati e devastazione degli habitat causati dai vivai ittici.

La campagna europea documenta l’industria dell’allevamento del salmone in Islanda, Norvegia, Scozia e Irlanda. Chiede inoltre al pubblico la firma di una petizione rivolta governi di questi Paesi per vietare la pratica dell’allevamento dei pesci in recinti di rete in mare aperto.

L’illuminante ma controverso film documentario di 80 minuti di Liars & Thieves! esplora l’elevato costo ecologico, finanziario e culturale della nostra erronea convinzione che le soluzioni ingegnerizzate possano compensare la distruzione degli habitat.

Il film denuncia l’impatto dei vivai e degli allevamenti ittici, un’industria che ostacola il recupero dei pesci selvaggi. Inoltre, questa stessa industria inquina i nostri fiumi e contribuisce al problema che invece dichiara di risolvere.

Artifishal scava ben oltre la superficie di questa controversia, che vede i cittadini battersi per fermare il danno arrecato alle acque pubbliche e alle ultime specie di salmone e trote di mare selvagge.

 

Artifishal: date e orari

 

Il film sarà proiettato negli store Patagonia, in occasione di festival cinematografici, eventi della comunità e nei teatri. Per le date, gli orari e i dettagli dei biglietti, controlla il programma.

 

Aiutaci a sostenere la causa firmando la petizione.

 

Guarda il trailer di Artifishal qui.

 

Per maggiori informazioni visita il sito Patagonia.