Generali Milano Marathon 2019 ottiene il quarto tempo mondiale dell’anno

La XIX edizione della Generali Milano Marathon è da record: Titus Ekiru stabilisce il primato della competizione, Vivian Kiplagat Jerono il miglior crono femminile sul suolo italiano.

Organizzata da RCS Sports & Events – RCS Active Team, questa edizione ha toccato il record di iscritti con 7623 adesioni alla maratona e 3971 staffette. Inoltre, alla partenza della Bridgestone School Marathon, dedicata alla candidatura di Milano Cortina 2026, si sono presentati più di 13 mila tra bambini e accompagnatori.

 

I vincitori della Generali Milano Marathon

 

Nella maratona maschile, Titus Ekiru polverizza il precedente primato di 2h 07:13, chiudendo i 42,195 km in 2h 04:46, quarto tempo mondiale dell’anno. Dietro al 27enne keniota troviamo i due connazionali EvansChebet Kiplagat e Edwin Koech Kipngetich.
Stefano La Rosa è invece il primo italiano in classifica, al settimo posto in 2h 14:16. Subito dietro di lui Alessandro Giacobazzi con 2h 17:45.

Nella gara femminile è la keniota Vivian Kiplagat Jerono a schiantare le proprie avversarie giungendo al traguardo dopo 2h 22:25. Medaglia d’argento per un’altra keniota, Joan Kigen Jepchirchir, al traguardo con oltre 10′ di ritardo rispetto la connazionale. Terza classificata invece l’etiope Ayelu Hordofa Abebe.

 

Europ Assistance Relay Marathon

 

A fianco della competizione regina, le strade di Milano hanno visto correre anche i partecipanti della staffetta benefica Europ Assistance Relay Marathon. Il progetto solidale Charity Program, con madrina la modella e influencer Paola Antonini, ha raccolto oltre un milione di euro, devoluti in beneficenza a favore delle oltre cento Onlus partecipanti, posizionando Milano al secondo posto in Europa tra gli eventi di raccolta charity dopo l’inavvicinabile London Marathon.

 

Gli organizzatori della Generali Milano Marathon

 

Così ha commentato Andrea Trabuio, Direttore Generali Milano Marathon – RCS Sports & Events: Oltre 23.000 persone hanno corso oggi per le strade di Milano e abbiamo abbattuto tutti i record grazie agli straordinari tempi ottenuti, sia dal vincitore maschile che dalla prima atleta donna. La gara meneghina migliora ulteriormente il proprio primato come maratona più veloce mai corsa sul suolo italiano. Inoltre, la raccolta fondi che ha ampiamente superato il milione di euro è per noi fonte di grande orgoglio”.

 

Celebrità alla Generali Milano Marathon

 

Tanti anche i protagonisti illustri di questa grande giornata dedicata al running:

  • l’ex nuotatore e triatleta Massimiliano Rosolino;
  • l’ex pallavolista Rachele Sangiuliano;
  • l’attore Luca Argentero;
  • il conduttore Edoardo Stoppa assieme alla moglie Juliana Moreira;
  • la leggenda dello sci Kristian Ghedina;
  • gli ex calciatori Francesco Toldo e Massimo Ambrosini;
  • la modella Nadège;
  • il comico Giovanni Storti, autore del libro “Niente panico si continua a correre” scritto con Franz Rossi.

 

Rimani aggiornato su tutte le novità di RCS Sport.