Jumbo Wild di Patagonia

Nel documentario promosso da Patagonia l’epica lotta tra tutela del backcountry e sviluppo edile

Quest’autunno Patagonia distribuisce Jumbo Wild – avvincente film documentario della durata di un’ora della Sweetgrass Productions che racconta la vera storia della battaglia, ormai decennale, per decidere il futuro dell’iconica Jumbo Valley nella British Columbia,

Diretto da Nick Waggoner e Sweet- grass Productions, Jumbo Wild documenta il braccio di ferro tra le comunità, Prime Nazioni e ambientalisti da un lato, e politici e imprenditori edili dall’altro – sul futuro della valle del Jumbo. Sullo sfondo di incredibili riprese di sci e snowboard backcountry, Jumbo Wild offre per la prima volta agli spettatori le argomentazioni di tutte le parti in causa in questa contro- versa diatriba, che continua a spingere i locali a lottare tenacemente e con passione per ottenere la tutela perma- nente della Jumbo Valley.

Contemporaneamente Patagonia  lancia una campagna mondiale per coinvolgere il maggior numero di persone contro la creazione di un resort sciistico e a favore dell’istituzione di una tutela permanente che salvaguardi il valore ecologico e culturale di questa regione. La versione di otto minuti del film, disponibile ora su Patagonia.com, lancia un diretto appello al pubblico; Patagonia intende sfruttare inoltre la propria rete internazionale e i propri canali di marketing affinché il messaggio venga condiviso il più ampiamente possibile. Fin dal 2012 Patagonia supporta finanziariamente gli attivisti di Wildsight negli sforzi intrapresi per mantenere l’area del Jumbo libera e incontaminata, secondo il motto della campagna “Keep Jumbo Wild” che, già questa estate, ha messo a segno una vittoria significativa con la revoca della certificazione ambientale per il proseguimento dei lavori di edificazione. Il passo successivo sarà la tutela permanente della Jumbo Valley.