surf patagonia

Patagonia sta cambiando l’industria del surf

Una linea completa di mute da surf Patagonia certificate Fair Trade e un tour europeo per incoraggiare le persone a riparare e riutilizzare i propri capi

Patagonia nel corso del 2018 ha fatto un importante passo per portare un reale cambiamento nell’industria del surf, realizzando la sua linea di mute Fair Trade Certified™. Investendo in questa certificazione per la più grande fabbrica di mute al mondo, la SHEICO, Patagonia ha così ispirato le altre aziende ad unirsi alla causa e a sostenere i collaboratori che lavorano alla realizzazione dei prodotti.

“Realizzare il prodotto migliore, non provocare danni inutili, utilizzare il business per implementare e ispirare soluzioni alla crisi ambientale.”

Le mute sono state riformulate in modo da essere non solo le più ecologiche del pianeta, ma anche quelle che vantano maggiore responsabilità sociale. Lavorando con il produttore SHEICO e con il partner per la fornitura di gomma naturale Yulex, Patagonia realizza ora mute intere da surf esclusivamente con questo materiale innovativo. Esse sono senza neoprene, più leggere, più comode e con una migliore vestibilità. A questo si aggiunge l’utilizzo di tessuti esterni tinti in massa e di colla a base acquea per ridurre ulteriormente l’impatto ambientale.

 

“Repair is a radical act”

 

Patagonia realizza mute di alta qualità progettate per durare nel tempo. Quest’anno è inoltre presente in diverse località iconiche del surf con il suo Worn Wear Tour. La campagna Worn Wear è stata creata nel 2013 per incoraggiare le persone a prendersi cura dei propri capi, aggiustandoli per fare in modo che durino il più a lungo possibile. Riparare l’attrezzatura e utilizzarla ancora, anziché ricomprarne di nuova ogni anno. Questo è uno dei gesti più importanti che possiamo fare per ridurre l’impatto ambientale e proteggere il nostro pianeta.

 

Scopri le date del tour europeo qui.
https://eu.patagonia.com/it/it/worn-wear-tour-dates.html

Scopri la storia del fondatore di Patagonia

Tags: